Errori – Excel

Panoramica degli errori che possono comparire in Excel

ERRORE ESEMPIO DESCRIZIONE
#RIF! =A2(A2*B2) Il Codice di errore #RIF! segnala che non è possibile individuare la cella che è stata indicata come argomento all’interno di una Formula o di una Funzione.
Esempio: si indica un riferimento ad una cella che non esiste più poichè è stata eliminata o ad un operatore matematico omesso o mancante.
#DIV/0! =Somma(A4/B4) Il Codice di Errore #DIV/0! viene visualizzato quando un numero viene diviso per zero (0) o quando un numero viene diviso per una cella che non contiene valori.
#VALORE! =Somma(A6:C7+C6) Il Codice di errore #VALORE! indica che la formula include operatori o argomenti errati, ad esempio si sta cercando di sommare un valore con formattazione di tipo testo.
#NOME? =Soma(B11+C11) Il Codice di errore #NOME? fa riferimento al nome di una Funzione che non esiste o che risulta sbagliata.
#NUM $ 1,000 Excel mostra questo errore quando una formula o una funzione contiene valori numerici non validi.
Questa situazione si verifica spesso quando si immette un valore numerico usando un tipo di dati o un formato numerico non supportato nella sezione dell’argomento della formula.
#N/D Indica che un valore non è disponibile per una data Funzione o per una Formula.
#NULLO =SOMMA(A2:A4 B2:B4) Il Codice di Errore #NULLO! viene visualizzato quando in una Formula viene espresso un operatore di intervallo errato oppure se viene specificata un’intersezione tra due aree che non si intersecano.
# # # # # # Il Codice di Errore ###### è generato quando la dimensione di una colonna non è sufficiente per evidenziare l’intero valore numerico.
Per evitare errori di lettura del numero Excel nasconde il contenuto restituendo una lunga serie di cancelletti.
Al contrario, se i valori fossero di tipo testo, Excel permetterebbe la visualizzare di una parte dell’informazione troncandola all’interno della cella senza messaggi di errore.
#ESPANSIONE Il codice di errore #ESPANSIONE! viene restituito nelle matrici dinamiche (ad esempio  la Funzione FILTRO), quando il risultato della Funzione non riesce ad espandersi nel foglio di lavoro. Questo accade perchè nelle celle adiacenti alla Funzione sono presenti dei dati che impediscono appunto l’espansione del risultato.