IT Security – 2.3.2 – MSE

2.3.2 Mettere in quarantena, eliminare file infetti/sospetti

Quando un software antivirus individua dei file contenenti del Codice Virale o anche solo sospetti, chiede all’utente se intende metterli in Quarantena, cioè in isolamento in una apposita cartella creata dal software antivirus e pertanto facilmente controllabile, con l’intenzione di poterli riesaminare meglio in un momento successivo, prima di chiedere se renderli ancora utilizzabili od eliminarli in modo definitivo.

Con Microsoft Security Essential, andare nella scheda Cronologia, ci sono tre opzioni:

  • Elementi in quarantena;
  • Elementi consentiti;
  • Tutti gli elementi rilevati.

NB: i file in quarantena non possono essere nuovamente infettati.

Scegliendo l’opzione Elementi in quarantena l’utente può decidere quali file eliminare definitivamente mediante le opzioni:

  • Rimuovi, nel caso di una selezione di file;
  • Rimuovi tutto, per rimuoverli tutti.
Scegliendo l’opzione Elementi in quarantena l’utente può decidere quali file eliminare definitivamente mediante le opzioni:

  • Rimuovi, nel caso di una selezione di file;
  • Rimuovi tutto, per rimuoverli tutti.